.
Annunci online

11 maggio 2009
"IL FATTO" un nuovo giornale con Padellaro e Travaglio??
A "in Mezz'ora" l'ex direttore dell'Unità, Padellaro, annuncia di voler dare vita ad un nuovo quotidiano, IL FATTO (in onore del grande Biagi), edito da CHIARELETTERE!!

La realizzazione del progetto (che coinvolgerebbe anche Travaglio, Gomez e altri giornalisti liberi) non è ancora sicuro al 100 per 100....per questo vi invito tutti a fare coraggio al direttore, ad esempio lasciando un commento al video su youtube relativo all'annuncio a "INMEZZORA" dell'Annunziata.
Vi lascio il link....PASSATEPAROLA!!

http://www.youtube.com/watch?v=M0kZULZMx9k



permalink | inviato da paperino84 il 11/5/2009 alle 10:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
18 aprile 2009
Sig. Berlusconi, mi fa vomitare!!
Riporto dal sito della Repubblica le dichiarazioni di questo malato di mente che ci governa:

"Se qualcuno è colpevole, le responsabilità emergeranno - ma, per favore, non riempiamo le pagine dei giornali di inchieste". E ancora...
"se ci sono state responsabilità nei controlli non sono della mia parte politica, in quanto negli anni passati questa regione e questa provincia sono state amministrate dalla sinistra".

Io lo so bene, signor B., che lei è un grande amico di tutti i malfattori di questo benedetto paese....ma ormai sta superando ogni limite alla decenza. Se nessuno pagherà per aver costruito palazzi con il sabbione, si continuerà a costruire  i palazzi col sabbione.....ma questo lei lo sà bene...ma no gliene frega niente...i suoi amici costruttori devono continuare a lucrare in pace eppoi...col prossimo terremoto, altri 300 morti....chissenefrega.

SI VERGOGNI!!!!!!!

Questi costruttori, invece, devono pagare....TUTTI DEVONO SAPERE CHE SE COSTRUISCONO UNA CASA DI SABBIA CHE TRA VENTI ANNI VIENE GIU', SI FARANNO LA GALERA!!!!!

Eppoi...la responsabilità è della sinistra, della destra, dei costruttori, di chi non controlla....Lei mi fa schifo....sà solo prendersi meriti che non ha, o che sono di altri...e scaricare le responsabilità!!!

Lei è uno sciacallo, ha sfruttato il terremoto in una maniera ignobile....si VERGOGNI!!!!




permalink | inviato da paperino84 il 18/4/2009 alle 18:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
26 marzo 2009
Le barzellette di Berlusclown:

TUTTI GLI ITALIANI POTRANNO INGRANDIRE LA LORO CASA!!

Mi spieghi il nostro nanetto malefico come faccio io, che sto in un appartamento di un palazzo di sei piani, ad allargare la mia casa....che faccio...mi frego il pianerottolo??

E come me, credo il 90 per cento delle famiglie italiane.

Ora, a me questa cosa mi può anche stare bene...non c'è niente di male a costruire una nuova stanza ad una villa...specie in un area già urbanizzata. Però, per favore, non ci prendere per il culo:

Tutti i ricconi che vivono in un bel villone potranno allargare la loro reggia!!
Tanto lo fanno comunque....quindi, chiamiamo QUESTA COSA PER IL SUO NOME:

CONDONO PREVENTIVO!!







permalink | inviato da paperino84 il 26/3/2009 alle 11:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
11 marzo 2009
Effetto "Sacco e Vanzetti" sulla giustizia italiana!!
Il PM che si sta occupando dello stupro in cui sarebbero coinvolti i 2 rumeni si sta comportando esattamente come vuole il Maestro silvio: sta facendo l'avvocato dell'accusa. Ma questa è una nefandezza incredibile!! Se il PM, dopo attente indagini, non trova alcuna prova contro gli indagati, deve guardare altrove, non accanirsi su quelli!! è tutta qui la differenza tra avvocato dell'accusa e pm...il pm cerca la verità, l'avvocato dell'accusa deve mandare in galera qualcuno a tutti i costi!!

questo caso, poi, ha delle analogie incredibili con quelle di Sacco e Vanzetti...in cui il clima politico della caccia all'anarchico svelenò il clima, influenzò giuria e giudici...per non parlare dell'avvocato dell'accusa(negli Usa è corretto parlare di "avvocato dell'accusa"...infatti la giustizia degli USA è da terzo mondo). Due innocenti furono ammazzati, condannati da un processo fazioso, parziale...

Cosa voglio dire?? Che se non ci sono elementi per condannare i 2 rumeni, lasciateli liberi, e basta. Per togliere la libertà ad un essere umano ci devono essere delle prove certe ed inconfutabili. Se non ci sono, LIBERI TUTTI. Sono stati assolti personaggi politici e in vista palesemente colpevoli...ed ora mandiamo in galera due persone senza uno straccio di prova. La GIUSTIZIA se ne deve fregare del clima di caccia alle streghe(ovvero...al romeno) e fare il suo lavoro con serenità e, appunto, giustizia. La televisione e i giornali dovrebbero smetterla di buttare benzina sul fuoco...si fa un cattivo servizio per tutti.



permalink | inviato da paperino84 il 11/3/2009 alle 21:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
9 marzo 2009
Le barzellette di Berlusclown
L'ultima di Silvio?? A proposito della crisi economica, ha dichiarato: "Da parte dei media continua ad esserci una disinformazione, una manipolazione dei fatti" eppoi...."La crisi esiste, ma i media esagerano".

A questo punto ho paura che la crisi sia molto ma molto più pesante di quello che ci raccontano i media.




permalink | inviato da paperino84 il 9/3/2009 alle 20:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
8 marzo 2009
i 3.000 soldati per le strade sono PERICOLOSI!! Ecco perchè...
Oltre ad essere totalmente inutili (In Italia ci sono circa 400.000 uomini delle forze dell'ordine!!! Più di ogni altro Paese europeo!!) i 3000 soldati, a mio avviso, sono anche PERICOLOSI.
Qual'è il Pericolo?? E' che la gente si abitui alla presenza dei militari nelle strade...è come un vaccino...quando saranno 100.000 nessuno si scandalizzerà più...ma probabilmente nel frattempo non ci sarà più neanche questa pseudo-democrazia che abbiamo oggi!!

I MILITARI DEVONO STARE NELLE CASERME!!!



permalink | inviato da paperino84 il 8/3/2009 alle 21:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
19 febbraio 2009
La seconda Repubblica è marcia: FAREMO LA TERZA!!
Mi sento amareggiato, incazzato, impotente...e sento il bisogno, il DOVERE di fare qualcosa!!!
Sono stanco di essere preso per il culo, BASTAAAAAAAAAA!!!

La politica italiana è solo un TEATRO, i politici sono degli attori da premio OSCAR: fanno finta di litigare, girano scene da dare in pasto ai MEDIA, eppoi....nelle stanze dei bottoni gli interessi sono trasversali, gli amici sono gli stessi...ma c'è una differenza: i veri attori fanno gli inchini al grande pubblico, col sipario aperto, i nostri politici fanno gli inchini col sipario chiuso, ai loro potenti burattinai. La buona politica è quella che persegue l'interesse generale, prendendo decisioni, anche dolorose, per il bene comune. Questa "classe politica" non potrà mai perseguire l'INTERESSE GENERALE: lo vedete VELTRONI andare contro le COOP, o contro UNIPOL o INTESA?? O SILVIO andare contro MEDIASET o FININVEST?? In questo caso il burattino e il burattinaio coincidono, ma questo è davvero l'ultimo dei problemi....pensate come stiamo inguaiati!
Questi mediocri burattini hanno il potere di infangare e di distruggere chiunque si metta contro(vedi il fango GRATUITO buttato a palate su DI PIETRO poche settimane fa), questi squallidi c'hanno sottratto il presupposto essenziale per esercitare la LIBERTA' DI PENSARE: c'hanno sottratto la VERITA'!!! E ci sono riusciti grazie ai loro potenti mezzi di DISINFORMAZIONE come TV, giornali di partito e soprattutto giornali non schierati: REPUBBLICA e CORRIERE, essendo i più credibili, sono i più subdoli..loro non si schierano, e d'altronde non ci sono fazioni con cui schierarsi!  E ci sono riusciti grazie a giornalisti e direttori "malleabili"(Biagi, Montanelli..dove siete??) e ci sono riusciti grazie ad un'OPINIONE PUBBLICA disattenta (io credo sia quella più presa per il culo della storia dell'umanità!!!).  Eppoi mi fanno SCHIFO TANTE ALTRE COSE: mi dà ribrezzo che la CORRUZIONE è accettata dai più, che l'ILLEGALITA' dilaga incontrastata (anzi agevolata....vedi PROSSIMA stretta sulle intercettazioni)...e non sto certo parlando di ROM o di clandestini, sto parlando dei delinquenti IN GIACCA E CRAVATTA!!  EPPOI...mi fa schifo che il sistema ufficiale di selezione in questa merda di Repubblica è la RACCOMANDAZIONE...forze armate, ospedali, università...ovunque...i migliori rimangono nella pancia, i mediocri ci guidano...la RACCOMANDAZIONE è il sistema per bloccare l'ascensore sociale e PERPETUARE IL LORO POTERE!!! La lista delle cose che mi fanno schifo E' ancora lunga...cercherò di aggiornarla giorno per giorno...

La seconda repubblica ha fallito in tutto, è molto peggiore della prima...ma io ho 25 anni, e non mi farò abbattere...non senza combattere!! NON SO COME; MA IO COMINCIO A COMBATTERE!!
INCAZZATI DI TUTTA L'ITALIA, UNIAMOCI!!!

E SE COMBATTIAMO, UN GIORNO FORSE DALLE CENERI DI QUESTA REPUBBLICA POTREMO COSTRUIRNE UNA NUOVA, GIUSTA, DEMOCRATICA, MERITOCRATICA, SOCIALE, CHE RISPETTI LA COSTITUZIONE,,,,SARA' LA NOSTRA REPUBBLICA....SARA' LA TERZA REPUBBLICA!!!!

 



permalink | inviato da paperino84 il 19/2/2009 alle 20:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
POLITICA
17 febbraio 2009
BERLUS-CLOWN: le barzellette di Silvio!

L'ultima è sulla Riforma della giustizia: I PUBBLICI MINISTERI DIVENTERANNO GLI AVVOCATI DELL'ACCUSA....IN MODO TALE CHE ACCUSA E DIFESA AVRANNO GLI STESSI DIRITTI E DOVERI. E subito dopo....I PM (anzi....gli avvocati dell'accusa) NON POTRANNO RICORRERE IN APPELLO QUANDO IN PRIMO GRADO L'IMPUTATO VIENE ASSOLTO. POTRA' RICORRERE IN APPELLO SOLTANTO LA DIFESA QUALORA L'IMPUTATO VENISSE CONDANNATO.

ALLA FACCIA DELLA PARITA' TRA ACCUSA E DIFESA!!
ALLA FACCIA DELLA SICUREZZA DEI CITTADINI!!

NELLA TERZA REPUBBLICA, CHI DICE QUESTE COSE SKIZOFRENICHE SARA' RINCHIUSO IN UN MANICOMIO....O MANDATO A ZELIG.


15 febbraio 2009
Cos'hanno in comune De Magistris e Gelmini?? La Calabria....

Il Giudice e il “ministro” hanno una sola cosa in comune: la Calabria.

 

Qualche anno orsono la lombardissima sig. Gelmini, astro nascente di Forza Italia, ha un problema: non riesce a passare l’esame di Stato per diventare avvocato. Una che di lì a poco diventerà MINISTRO dell’Istruzione, non riesce a passare un esame di Stato. Che fare?? La signora allora decide di farsi una bella gita in Calabria (a Reggio, per la precisione) dove la commissione esaminatrice è…diciamo…più generosa. La sua gita meridionale si rivela un successone: la signora può finalmente vantarsi del suo titolo di “avvocato”. Qualche anno dopo, visti i suoi grandi meriti, la sua assoluta estraneità al mondo dell’istruzione, la sua condotta poco trasparente, il Gran Maestro la nomina Ministro dell’Istruzione. Per meriti sul campo, evidentemente. Ebbene, diventata Ministro, che fà il nostro avvocato?? Comincia a parlare di MERITOCRAZIA…è come se un ladro si mette a fare il sermone ad un onesto commerciante: ”Non devi rubare”, gli dice.

 

Ieri,(14 febbraio 2009) al teatro Puccini di Firenze, c’è una conferenza organizzata da Cittadinanzattiva, e tra gli ospiti c’è anche lui: Luigi De Magistris. Campano, campanissimo anzi, con un accento molto marcato…mi sono sentito orgoglioso di essere meridionale. Comunque, qualche anno orsono lo mandano a fare il pm a Catanzaro dove, giovanissimo, inizia una serie di indagini sulle collusioni tra la Nrangheta, la finanza e la politica locale e nazionale. Collusioni evidentissime, ben oleate dai miliardi della Comunità Europea destinati a corsi di formazioni fantasma. Il nostro coraggioso potrebbe fare piazza pulita di tanta monnezza, ma tocca troppi “nervi sensibili”…troppi poteri forti. Lo Stato dovrebbe incoraggiarlo, dovrebbe proteggerlo, dovrebbe portare ai vertici giovani preparati e capaci dome lui. Ma che succede? La politica e la magistratura tutta, evidentemente, hanno un terrore pazzesco di questa indagine. Parte il festival bipartisan di calunnie, di decisioni assurde e schizofreniche…e gli viene tolta l’indagine "Why not" , poi insabbiata dai suoi “colleghi” di Catanzaro. Seguono vari strascichi allucinanti (il cosiddetto “scontro tra Procure”per un approfondimento, vi consiglio “Roba Nostra” di Carlo Vulpio) Ma perché tanta paura?? Non è difficile immaginare la risposta…

 

Qual è la morale della favola??

Questa Repubblica incostituzionale promuove e porta in alto gente losca e incapace e mette nell’angolo la gente onesta e meritevole.

 

Domanda:

Io devo decidere da che parte stare: essere onesto, incorruttibile ma rimanere per sempre relegato in un angolo…oppure “scendere a compromessi” e poter sperare, un giorno, di diventare magari ministro. Cosa credete che decida??

Nonostante tutto, io scelgo la prima via.

I De Magistris sono i miei idoli.

 

NELLA TERZA REPUBBLICA QUESTA LOGICA PERVERSA VERRA’ CAPOVOLTA.

POLITICA
9 febbraio 2009
l'illusione della democrazia italiana

L'italia non è una repubblica democratica...in Italia ormai la democrazia è solo un'illusione. PERCHE'?? Il fondamento di una qualsiasi democrazia rappresentativa va cercato nell'art. 1 della nostra stupenda Costituzione, che purtroppo è del tutto inattuata. L'art. 1 recita: "L'italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO, che lo esercita nelle forme e nei limiti della Cotituzione ". Bene, ma in Italia la sovranità non appartiene al popolo...voi mi direte: ma alle elezioni politiche noi votiamo i nostri rappresentanti in Parlamento. Questi, in base alla maggioranza, esprimono un governo. Tutto giusto, apparentemente: in realtà è solo un'illusione, per 2 motivi almeno. Il primo è che, in base alla legge elettorale, noi eleggiamo Rappresentanti scelti dai partiti, non da noi. Ci è proibito,  quindi, selezionare i parlamentari che riteniamo più meritevoli. E' vero però che noi votiamo il partito...e qui entra il secondo, grande intoppo: le decisioni che contano non sono prese nè dal parlamento, nè dal governo. Nel nostro caso attuale, addirittura, c'è un Presidente del consiglio che decide sulle sorti della nostra Repubblica in qualità di imprenditore, con interessi in tantissimi campi diversi(Media, finanza, editoria, calcio, assicurazioni ecc ecc..). Ma anche se lui fosse un poveraccio, o ci fosse Veltroni al governo, cambirebbe ben poco. 

Le decisioni politiche di rilievo vengono prese dal Vaticano, dalla Confindustria, dai potenti Banchieri, dalle potentissime lobbie economico-finanziarie, da loschi individui "nascosti" in qualche super-villa siciliana o calabrese.

I governi sono soltanto esecutori della loro volontà. Per questo, l'art. 1 della Costituzione italiana MATERIALE (ovvero quella che vige realmente) è: "L'italia è una pseudo-Repubblica pseudo-democratica, fondata sulle lobbies. La sovranità appartiene ad esse, che lo esercitano a loro piacimento e senza alcun limite". E il popolo? Ci sveglieremo, un giorno, ci sveglieremo....e faremo l Terza Repubblica, e ci riapproprieremo della nostra sovranità!


 

sfoglia
aprile       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 17864 volte